1974, Roma. A pochi passi da Piazza del Popolo e dalla storica via Margutta, Gennaro Fiume rileva gli spazi dell’ex Galleria Ciak per mantenerne la vocazione artistica: nasce cosi la Galleria Fidia “Arte Moderna”, nella Roma contemporanea degli anni Settanta ricchissima di influenze.
Dagli anni Ottanta il figlio Fausto comincia a seguire l’attività del padre, partecipando alle prime fiere  e occupandosi di tutto ciò che riguarda il mercato dell’arte contemporanea; dopo aver rafforzato il sodalizio con il Gruppo Forma 1 e la Scuola di Piazza del Popolo, contribuisce in parte all’affermazione di nuovi artisti sulla scena romana ed in parte alla rivalutazione di artisti dimenticati. la Galleria Fidia collabora con il MIUR e con le Associazioni delle Gallerie Angamc ed Argam, sempre bilanciando le nuove proposte con la storicizzazione del passato artistico della città.

Ultime Mostre

Essere pittura

Dipingo – ha confessato Mirko in un’intervista – perché  entro in contatto con la mia sensibilità che prende forma con quella materia. E poi dipingo

Leggi Tutto »

In Absentia

L’esposizione raccoglie le esperienze e la ricerca artistica di Marcello Malandugno, come efficace testimonianza delle diversificate modalità che qualificano l’evolversi del suo lavoro. Qui sono

Leggi Tutto »

Ilaria Rezzi | The last soup

Prima importante tappa espositiva dell’ artista impegnata in tre importanti momenti-mostra, da gennaio a maggio 2022, in tre diverse città italiane: Roma, Venezia e Rovigo. La mostra The Last Soup sancisce la

Leggi Tutto »
;'>

Via Angelo Brunetti, 49 – 00186 – Roma