Bramante Davide

Davide Bramante nasce a Siracusa nel 1970. Vive e lavora a Siracusa. Frequenta l’Istituto Statale d’arte di Siracusa e l’Accademia Albertina di Belle arti di Torino. Nel 1999 torna a vivere a Siracusa, dopo tredici anni trascorsi tra Torino, Roma, Milano e New York. Opera dal 1991, realizzando lavori video, installazioni e fotografie. «Il mio modo di fotografare è identico al mio modo di ricordare, pensare, sognare, sperare, tutto avviene per sovrapposizioni temporali e spaziali», così parla della sua ricerca fotografica l’artista siciliano Davide Bramante, le cui opere vengono talvolta avvicinate al Futurismo. Ma si tratta solo di somiglianze formali. Le sue sono visioni simultanee, nelle quali vengono ricreate delle situazioni, abolendo le categorie temporali di passato, presente e futuro. Così le immagini su Dublino, che fanno parte di una serie, iniziata nel 1998, intitolata My Own Rave, dove sono messi in crisi i valori morali e cattolici di quel paese attraverso la rappresentazione di provocatorie icone del sesso. Per Bramante, eterno girovago, i suoi lavori sono uno specchio della società contemporanea: «Le stratificazioni e le velature che presenta ogni immagine mi riconducono alla storia della mia terra e del mio popolo, siamo un po’ Arabi, Normanni, Bizantini, Spagnoli…».